Storia

Ciò che ci apprestiamo a scrivere potrebbe diventare per i veri appassionati cinofili una “storia indimenticabile”.

De Alberei, luogo ameno della Val Cavallina è diventato il simbolo dell’affisso di un piccolo allevamento amatoriale in provincia di Bergamo. Tutto ciò è nato dalla passione per la razza dobermann. La storia è scaturita da una profonda amicizia nata circa dieci anni orsono nei confronti di Silvestro Terzi giudice per gare di lavoro, Figurante Ufficiale Enci (ed altri titoli) nonchè abile conduttore che con la sua inseparabile dobermann Nera della Sciara ha conseguito brevetti quali: IPO 1, IPO 2, IPO 3, SCH 1, SCH2, SCH3, promessa AIAD 2002 vincendo il campionato nella sua categoria.

foto per storia

Da conduttore l’amico Silvestro divenne un “illuminato” selezionatore di razza!
La “sua Nera” trasmise tempra, equilibrio e bellezza alle due cucciolate; la prima con Vasco di Casa Coppo e la seconda con Carlitobrigante del Fiorsilva due indomiti stalloni ottenendo esemplari “decorati” fra i quali Argo.

Contemporaneamente l’amico Silvestro fondò il campo d’addestramento “La Fenice” che divenne sezione ufficiale A.I.A.D. di Bergamo.

Le caratteristiche che cerchiamo nei nostri cuccioli sono fondamentalmente tre:

  • salute;
  • un ottimo carattere;
  • un’ ottima morfologia.

Il nostro allevamento non produrrà per adesso più di due cucciolate all’ anno.
I cuccioli nasceranno e cresceranno in un ambiente altamente famigliare a stretto contatto con l’uomo.

Verranno consegnati alle famiglie richiedenti solo dopo il sessantesimo giorno dalla nascita: vaccinati, sverminati, con microchip e soprattutto muniti di pedegree.
Inoltre i futuri proprietari avranno la possibilità di frequentare un corso d’educazione base per l’inserimento del cucciolo in famiglia e per la sua corretta gestione.